Alieu arriva in Italia alla fine del 2016, dal Gambia. Ha sedici anni ed è da solo.

Ha dovuto affrontare un lungo viaggio prima di sbarcare in Sicilia. Dal Senegal alla Mauritania, poi Algeria, Libia, e infine Augusta, in provincia di Siracusa. 

Viene mandato in un CAS di Torino in cui trascorre tre anni in attesa dei documenti. Nel frattempo riesce a imparare l’italiano al C.I.P.I.A e a ottenere la licenza media.

Alieu dimostra fin da subito la passione e l’abilità per il cucito e la sartoria. In Libia aveva lavorato otto mesi in una fabbrica tessile, prima di iniziare il suo viaggio verso l’Italia. Così frequenta per due anni il liceo artistico Aldo Passoni di Torino, specializzandosi in moda. Ama confezionare vestiti, soprattutto quelli eleganti, sia per uomini che per donne.

Alieu inizia il suo percorso in Progetto Tenda nel 2020, non appena riceve i documenti. Frequenta un corso di conversazione di Italiano e in poco tempo Progetto Tenda lo aiuta a trovare un tirocinio di un anno in una sartoria di Torino, Batna Studio

Sembra avere un vero e proprio dono, quello del cucito. La sartoria decide così di assumerlo a tempo pieno, non potendo fare a meno delle sue capacità. 

Alieu dice che si sente soddisfatto e orgoglioso perché fa quello che gli piace, il sarto. “Torino è la mia casa” afferma. “Perché qui posso lavorare, mi sento tranquillo e in pace”.

 

Gallery

Share This